Marija Gimbutas

La collana Le Civette tratta saggi e romanzi esoterici, soprattutto al femminile, che offrono spunti intriganti di riflessione a donne e uomini che amano pensare che la vita e la realtà vanno ben oltre la facciata delle apparenze.

La grande archeologa lituana Marija Gimbutas potrebbe essere paragonata a Heinrich Schlieman (1822-1890), l’archeologo diventato universalmente famoso per aver scoperto le rovine di Troia e Micene: li accomuna, infatti, l’aver fornito le prove materiali dell’esistenza di una civiltà fino a quel momento solo supposta o favoleggiata. Li differenzia però il fatto che, laddove la scoperta di Schlieman confermava la mitologia classica, la scoperta della civiltà dell’Antica Europa da parte di Gimbutas ha messo sottosopra molte delle certezze e degli assunti impliciti di quella medesima civiltà classica.

Visualizzazione del risultato

Filtri attivi