Charlene Spretnak

La collana Le Civette tratta saggi e romanzi esoterici, soprattutto al femminile, che offrono spunti intriganti di riflessione a donne e uomini che amano pensare che la vita e la realtà vanno ben oltre la facciata delle apparenze.

Charlene Spretnak (1946, Pittsburgh, Pennsylvania) scrittrice, attivista, docente e femminista, si occupa di spiritualità, ecologia e critica sociale fin dalla metà degli anni Settanta. Il libro Le Dee perdute dell’antica Grecia, pubblicato per la prima volta nel 1978, è uno dei testi che hanno aperto la strada allo studio delle più antiche civiltà matrifocali e alla ricerca delle radici della spiritualità femminile. Tutti i suoi libri hanno a tema i disagi della modernità e l’impegno per attuare un cambiamento di paradigma. Ecofemminista, coautrice con Fritjof Capra di Green Politics: The Global Promise (1984), è tra le fondatrici del Partito Verde degli Stati Uniti

Visualizzazione del risultato

Filtri attivi